Eclissi di luna

Per fotografare l'eclissi non è necessario avere chissaquali conoscenze e nemmeno ci sono particolari tecniche fotografiche. :D  Si tratta di un pallino giallo su sfondo nero. :D

ASCOLTA LA PUNTATA PODCAST

Clicca sul player per far partire il podcast oppure:

Se i miei podcast ti piacciono ti vorrei suggerire di iscriverti alla newsletter. I motivi ti possono sembrare banali, ma in realtà iscrivendoti riceverai prima di tutto, e gratuitamente, dei materiali per apprendere alcune tecniche fotografiche. Per secondo, riceverai settimanalmente dei consigli e suggerimenti fotografici rivolti esclusivamente a chi è iscritto. CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ »

 Photo by  Celso  on  Unsplash

Photo by Celso on Unsplash

LA FOCALE

Di base quello che serve è un buon teleobiettivo. 300mm su FullFrame è appena appena sufficiente.

L'ideale è poter avere almeno 400mm di focale finale. Fatta questa premessa va considerato che c'è la rotazione terrestre, quindi più aumenta la focale e più rischi di avere l'effetto "mosso".

TEMPO DI SCATTO

Buona prassi è quindi seguire la regola del 600 che spiego in questo articolo: https://tecnicafotografica.net/.../fotografare-la-via...

Fatto questo, ovvero sapendo quali sono i tempi di scatto da usare, e consapevoli che dovete usare il diaframma più aperto in quanto la "luna" si trova "all'infinito", quello che dovete fare è solo:

  • impostare la messa a fuoco corretta (usate la modalità manuale tanto la luna non si sposta da la...)
  • impostare la sensibilità ISO idonea per ottenere un'immagine non sovraesposta della luna. :D

Il momento più difficile è quando la luna comincia ad entrare nell'ombra, infatti questo comporta che sarà molto meno luminosa e di conseguenza (non potendo variare il tempo di scatto) sarete costretti ad aumentare gli ISO.

Aspetto i tuoi commenti e le tue riflessioni qui sotto…! In più, se la puntata ti è piaciuta, ti chiedo semplicemente di cliccare “mi piace” condividere questo PodCast sul tuo social network preferito!

// Active Campaign