La staffa ad L è utile?

Francesco è sempre molto attivo e sfrutta a pieno il suo ruolo di contributore! Ecco la domanda che mi fa sulla staffa al "L" chiedendomi se è veramente utile o meno! Lo è certamente! A patto che tu accetti il fatto che devi usare lo standard Arca Swiss!

ASCOLTA LA PUNTATA PODCAST

Clicca sul player per far partire il podcast oppure:

Se i miei podcast ti piacciono ti vorrei suggerire di iscriverti alla newsletter. I motivi ti possono sembrare banali, ma in realtà iscrivendoti riceverai prima di tutto, e gratuitamente, dei materiali per apprendere alcune tecniche fotografiche. Per secondo, riceverai settimanalmente dei consigli e suggerimenti fotografici rivolti esclusivamente a chi è iscritto. CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ »

 Photo by  Neil Thomas  on  Unsplash

Photo by Neil Thomas on Unsplash

IN COSA CONSISTE LA STAFFA AD "L"

Guarda la foto qui sopra. Si tratta di una semplice staffa composta da sue sezioni, una orizzontale come le classiche piastre che si trovano in abbinata ai treppiedi con attacco Arca Swiss, e una verticale.

Il modello nella foto qui sopra è componibile ma generalemnte li fanno in un pezzo unico e la sezione in verticale si trova sul lato sinistro.

A COSA SERVE LA STAFFA AD "L"

È pensata sopratutto per i paesaggisti in modo che possano passare da una inquadratura orizzontale a quella verticale senza dover sconfigurare il posizionamento della testa a sfera.

COME SI ATTACCA AL TREPPIEDE?

Questo è forse l'unico vero fattore che vingola questa tipologia di accessorio. Le staffe hanno l'attacco "Arca Swiss" che di fatto è uno standard molto comodo ed utile oltre che universale.

Manfrotto ad esempio utilizza i suoi attacchi specifici che, di fatto, limitano molto la possibilità di utilizzare questo comodo accessorio.

TI SERVE?

Se fai tanta fotografia di paesaggio può tornarti veramente utile ma non è necessaria se non fati tantissima fotografia di questo tipo.

Se ti interessa vedere quanto costa CLICCA QUI.

// Active Campaign