Salvare un RAW in HDR

La fotografia non è solo composta da domande e quesiti tecnici complessi. A volte bisogna dare anche risposte a domande semplici (almeno all'apparenza) ma che sono fondamentali.
Com'è la storia? Nessuno nasce "imparato"?

Qui la domanda è molto semplice ma interessante: si può salvare un RAW in HDR?

ASCOLTA LA PUNTATA PODCAST

Clicca sul player per far partire il podcast oppure:

Se i miei podcast ti piacciono ti vorrei suggerire di iscriverti alla newsletter. I motivi ti possono sembrare banali, ma in realtà iscrivendoti riceverai prima di tutto, e gratuitamente, dei materiali per apprendere alcune tecniche fotografiche. Per secondo, riceverai settimanalmente un riepilogo di tutte le novità e pubblicazioni che ho fatto nella settimana precedente. CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ »

 Photo by  Andrea Natali  on  Unsplash

Photo by Andrea Natali on Unsplash

UN FILE RAW SI PUÒ SALVARE IN HDR?

No, attualmente non è possibile (per quanto ne so io...) per un semplice motivo: l'HDR è una unione di scatti differenti con esposizioni differenti. 

  • Uno scatto viene fatto per ottimizzare le luci
  • Uno scatto viene fatto per ottimizzare le ombre

Il file RAW invece è un file "singolo", o comunque "grezzo", ovvero incorpora i dati nativi catturati dal sensore.

LA TECNOLOGIA OLYMPUS

Olympus tuttavia ci ha abituati a vedere delle novità in questo senso, ad esempio pensando al "live compose" o "live time" che sono delle modalità dove la fotocamera fa registrazioni multiple salvando tutto in un unico file RAW.

Pertanto chissà se in futuro vedremo qualcosa di simile anche con l'HDR!

Siamo giunti alla fine. Aspetto i tuoi commenti e le tue riflessioni nei commenti…! In più, se l’articolo ti è piaciuto, ti chiedo semplicemente di cliccare “mi piace” condividere questo PodCast sul tuo social network preferito!

// Active Campaign