Sony e il punto della (mia) situazione

PodCast-1.jpg

Ogni tanto è necessario fare il punto della situazione nella propria esistenza fotografica. No… aspetta… non è nulla di filosofico o ragionamenti da chi sta decidendo se abbandonare o meno la fotografia.

Quello di cui parlo ed intendo è che oggi ho le mie fotocamera sopra la scrivania:

Ma allo stesso tempo sono rimasto destramente impressionato da come Sony sta letteralmente conquistando il mercato.

DOVUTE PREMESSE

Si ok, so che ora qualcuno penserà “ecchecavoli ha sopra il tavolo oltre 6.000 Euro di strumentazione fotografica e sta qui a fare il punto della situazione?”

Comprendo e capisco. So che l’attrezzatura di cui dispongo è tra le migliori disponibili sul mercato per quanto riguarda le mirrorless, ma vorrei che il ragionamento andasse oltre; questo è il mio lavoro.

IL CASO SONY

Sony mi sta impressionando non tanto per quello che è, infatti in più di qualche caso ti ho detto che Sony produce credo i sensori presenti nel 90% delle fotocamere che ci sono in commercio.

Sony mi sta impressionando perché sembra una delle poche aziende che comincia ad ascoltare le richieste ed esigenze dei fotografi.

Con la Sony A9 e le attuali Sony A7 di terza generazione sta sembra aver esaudito tutte le richieste (o quasi tutte) che da tempo facevano i fotografi.

IL SISTEMA È MATURO

  • Le ottiche non sono tante quante quelle di Nikon e Canon, ma ci sono tutte quelle che servono.
  • Non cosano poco ma sono di qualità (o quasi).
  • Sony vanta comunque una compatibilità enorme, tramite adattatori, con praticamente tutte le ottiche in commercio.
  • Poi c’è Sigma e Samyang che comunque per non sbagliare hanno pensato che realizzare ottiche compatibili col sistema Sony fosse una scelta saggia… e il cerchio si chiude.

EPILOGO

E così eccomi qui. Con le mie fotocamere sopra al tavolo e due decisioni da prendere:

  • la prima riguarda la voglia o meno di “provare” il sistema Sony, ma si tratta di una decisione già presa.
  • la seconda, conseguenza della prima, riguarda la scelta di quale fotocamera “vendere” per finanziare l’acquisto della Sony A7III.

Ascolta il podcast per sapere (forse) come va a finire.

Se i miei podcast ti piacciono ti vorrei suggerire di iscriverti alla newsletter. I motivi ti possono sembrare banali, ma in realtà iscrivendoti riceverai prima di tutto, e gratuitamente, dei materiali per apprendere alcune tecniche fotografiche. Per secondo, riceverai settimanalmente dei consigli e suggerimenti fotografici rivolti esclusivamente a chi è iscritto. CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ »

// Active Campaign