Comprendi le modalità di scatto della Reflex e non solo

Comprendi le modalità di scatto della REFLEX

Quando acquisti una macchina fotografica digitale, non è detto che tu conosca ancora tutti i metodi di scatto avanzati, tuttavia puoi sfruttarne le caratteristiche evolute per ottenere delle immagini migliori sfruttando le impostazioni base.

Si tratta di impostazioni pre-programmate che consentono di scegliere la velocità dell’otturatore e il valore dell’apertura ottimale per la fotografia che vuoi ottenere. Sono utili quando si è agli inizi, ma anche per il fotografo esperto (e professionista) che ha bisogno di catturare una situazione veloce e non ha tempo di definire i parametri di scatto con la funzione avanzata.

Conosco personalmente dei fotografi professionisti — molto bravi tra l’altro — che in alcune occasioni continuano ad utilizzare le modalità manuali per il semplice fatto che gli rendono più facile ottenere il risultato senza dover star li a perdersi nell’impostazione di tanti parametri. Questo specie nei contesti dove il controllo della luce è molto difficile.

Alla base di tutto, per riuscire ad ottenere delle immagini migliori, c’è la necessità di mettersi a proprio agio con i metodi di scatto. Solo successivamente si può iniziare ad affrontare lo studio dei metodi di scatto avanzate.

I seguenti sono i più comuni, ma prima di iniziare, specie se è la prima volta che leggi il mio blog, ti vorrei suggerire di iscriverti alla newsletter. I motivi ti possono sembrare banali, ma in realtà iscrivendoti riceverai prima di tutto, e gratuitamente, delle guide per apprendere alcune tecniche fotografiche. Per secondo, riceverai settimanalmente dei consigli e suggerimenti fotografici rivolti esclusivamente a chi è iscritto. CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ »

apertura del diaframma

Photo by Pietro De Grandi

MODALITÀ AUTO

In questa modalità di scatto la fotocamera sceglie la velocità dell’otturatore, l’apertura del diaframma, la sensibilità ISO e quando è necessario usare il Flash per catturare correttamente la vostra immagine.

Tutto quello che devi fare è puntare e scattare.

Questo può essere utile se non hai idea di quali sono le impostazioni da scegliere e anche quando si ha bisogno di fare uno scatto rapidamente.

In questa modalità generalmente ottieni uno scatto perfettamente esposto, specie di giorno e in situazioni ben illuminate. In condizioni dove la luce non è uniforme potrebbe farti usare il flash anche quando non è necessario, ma non crea di solito grossi problemi.

MODALITÀ RITRATTO

modalità di scatto

Photo by Joe Gardner

Se imposti questa modalità di scatto induci la fotocamera “pensare” che ci sia un soggetto in primo piano che ti interessa fotografare e pertanto cercherà di darti una ridotta profondità di campo al fine di mantenere il soggetto umano a fuoco, ma con lo sfondo sfocato.

Se la fotocamera riscontra che c’è poca luce, aggiungerà un colpo di Flash in modalità Fill-in.

Il Flash in modalità Fill-in è utile anche in condizioni di sole quando questo crea delle ombre troppo dure e scure per schiarirle. La modalità Ritratto generalmente funziona meglio in condizioni di buona illuminazione, pertanto cerca usarla in queste situazioni.

Ricorda: con i ritratti è consigliabile usare l’inquadratura verticale!

MODALITÀ MACRO

modalità di scatto

Photo by Aaron Burden

La modalità di scatto macro è molto utile per scattare una fotografia di un soggetto molto piccolo e per il quale devi avvicinarti molto per catturarne i dettagli.

Ricorda che la modalità “macro” dipende dall’obiettivo che usi, infatti dipende da quest’ultimo la capacità di avvicinarsi tanto o poco al soggetto; per questo ti serve un obiettivo macro.

Ecco un video interessante:

https://www.youtube.com/embed/sFiiM2pERd8?ecver=2

La modalità macro funziona meglio in condizioni di elevata luminosità e porta la fotocamera a scegliere una profondità di campo molto ridotta ma adatta al soggetto. Pertanto, se la luce è bassa, è necessario usare un treppiede.

La messa a fuoco del soggetto deve essere ancora più accurata in questa modalità perché quando si scatta con una ridotta profondità di campo è più facile sbagliare la messa a fuoco del soggetto.

MODALITÀ PAESAGGIO

apertura del diaframma

Photo by Robert Lukeman

La modalità di scatto per i paesaggi porta la fotocamera ad usare, di solito, un’apertura di diaframma minore (o un alto numero f/) per creare un’immagine perfettamente a fuoco e nitida dagli elementi in primo piano fino a quelli in lontananza (su certi obiettivi potresti trovare il simbolo di un 8 messo in orizzontale che sta ad indicare “infinito”, ovvero l’impostazione ideale per i paesaggi).

La modalità Paesaggio tende a soddisfare un vasto numero di situazioni e necessità, e anche questo funziona meglio se la scena è ben illuminata.

Anche in questa modalità la fotocamera userà il flash se riscontra un soggetto primo pianto troppo scuro, tuttavia nei paesaggi il flash è quasi inutile. Con i paesaggi è consigliabile usare un’inquadratura orizzontale.

Prima di continuare ti chiedo un piccolo favore. A te non costa nulla, mentre a me serve per migliorare la visibilità di questo post condividendo questo articolo.

MODALITÀ SPORT

modalità di scatto

Photo by Quino Al

Poiché quando si pensa allo “sport” si immaginano attività dal ritmo veloce, la fotocamera in questa modalità di scatto vi darà dei tempi di scatto molto rapidi: almeno 1/500–1/1000 di secondo.

Con una velocità così elevata dell’otturatore è necessario trovarsi una una situazione ben illuminata, per non rischiare di ritrovarsi con ISO troppo elevati.

Questa modalità funziona molto bene insieme a modalità di scatto continuo, in cui le immagini vengono catturate in modo rapido.

MODALITÀ RITRATTO NOTTURNO

DPI e PPI

Photo by Zoltan Tasi

In questa modalità di scatto, la fotocamera cercherà di bilanciare l’oscurità dello sfondo con la necessità di illuminare il soggetto in primo piano.

L’apertura sarà abbastanza ampia da consentire al sensore di catturare sufficiente luce dello sfondo, cercherà però allo stesso tempo di non aprire eccessivamente il diaframma in modo da mantenere il soggetto a fuoco, e pertanto sfrutterà il flash per compensare la luce la mancanza di luce che serve.

MODALITÀ AVANZATE

Su tutte le fotocamere Reflex e in molte di quelle compatte evolute, ci sono anche delle modalità di scatto identificate da delle lettere:

  • M (Manuale),
  • AV o A (Priorità Diaframma),
  • TV o S (Priorità di Tempo)
  • P (Auto programmato).

La modalità di scatto Manuale consente al fotografo di modificare ogni singola impostazione, dal diaframma al tempo di scatto.

AV-A permette al fotografo di impostare il valore di apertura e la fotocamera imposta automaticamente la velocità dell’otturatore corretta. Se vuoi approfondire questa modalità di scatto clicca qui.

TV-S consente al fotografo di scegliere il tempo di scatto (per esempio quando tiro sportivo) e la fotocamera imposta automaticamente l’apertura corretta. Se vuoi approfondire questa modalità di scatto clicca qui.

La modalità P-Programma è simile alla modalità Auto: le impostazioni di scatto come il tempo e diaframma sono determinate dalla fotocamera, ma il fotografo può regolare alcune funzioni di ripresa e registrazione delle immagini.

CONCLUSIONE

Alcune persone considerano le impostazioni predefinite delle funzioni rivolte esclusivamente ai dilettanti o principianti e non le tengono in considerazione, quando in realtà ci possono essere molte situazioni in cui sei di fretta e non hai il tempo di regolare tutto manualmente e tornerebbero molto utili.

Ricorda inoltre che l’utilizzo di queste modalità ti insegnerà a comprendere quali sono le varie condizioni di scatto nelle quali ci si può trovare e capire come ragiona la fotocamera in quelle determinate situazioni.

Le impostazioni automatiche sono li per essere usate, quando servono, se utili per portare a casa l’immagine che desideri. Non farti problemi ad usarle se ti senti a tuo agio.

Se l’articolo ti è piaciuto ti chiedo di condividerlo! Aiuterai questo weblog a crescere ancora e migliorarsi!

Alessio

Blogger, Autore, Fotografo ed Imprenditore Online, Questo è il mio progetto più importante. Guarda le mie foto su 500px o SmugMug.

Ti potrebbe anche interessare...